Gli occhi golosi e curiosi di Ioris Premoli

0
292
Anita Richeldi intervista per The Gourmand Eyes Ioris Premoli, Fotografo ADV still-life e food.

Fotografo ADV still-life e food
“La foto è come una bella donna: è falsa”.
www.ioris.it

Se ti dico Gourmand Eyes a che cosa li associ?
Se dovessi pensare di primo acchito al cibo visivo – il mio lavoro – penso al gusto, alla visione di quello che cerco di esprimere e trasmettere attraverso le mie immagini: la voglia di mangiare, di assaggiare e ovviamente anche la componente olfattiva, quello che potrebbe essere il sapore e l’odore. Per me il cibo è associabile tranquillamente a quello che posso provare nel sesso, è piacere costante. Non a caso, a volte faccio fatica a dire basta.

Così, senza pensarci troppo: cibo e sesso.
Le ostriche: le riconduco subito a quello, è un’associazione empatica. Anche il frutto della passione: quando lo tagli in due e lo lecchi, il pensiero va a un bacio o a una lingua morbida e voluttuosa.

Di cosa sei goloso, curioso?
Sono goloso di pasta. Sono curioso delle donne, mi incuriosiscono h24; la curiosità è il motore propulsore della mia vita.

Photo Ioris Premoli

Tu sei molto social. Qual è l’approccio vincente per conquistare una donna online?
Sicuramente non punto sull’aspetto estetico, riesco sempre a conquistare una donna con il cervello. Se la vuoi, la devi lavorare ai fianchi, usando l’arma infallibile dell’ironia, e in questo sono – ero, perché adesso convivo – molto bravo. Inoltre, il fatto che io lavori nel mondo del cibo, piace tantissimo.

Hai mai sedotto o conquistato una donna con il cibo o con il vino?
Sì ma al ristorante. Quando volevo sedurre, l’approccio era “andiamo a cena”. Mi piaceva trascorrere del tempo con la compagnia del momento davanti a un buon piatto e a del buon vino.

Quali ristoranti consiglieresti per un primo appuntamento?
Su Milano ilLiberty, un ristorante elegante, molto intimo.

Hai mai invitato una donna a cena a casa tua? Ci hai mai cucinato insieme?
Sono andato a vivere da solo a 30 anni e subito sono andato a convivere con la mia attuale compagna. Però quando mi capitava di avere casa libera, invitavo a cena le mie ex e cucinavo per loro; diciamo che sono sempre rimaste soddisfatte. Però non ho mai trovato una partner che sapesse cucinare o avesse la mia stessa passione, purtroppo.

Il cibo del cuore. Il vino del cuore. La donna del cuore.
Cibo: vado a momenti. Di solito i veri cultori del sesso, come me, amano il salato; anche se mi piace fare l’amore con ingredienti dolci, come panna e nutella.
Vino del cuore: lo champagne tutta la vita. Tra i più commerciali, quello che preferisco è il Bollinger. Amo molto andare a ricercare le aziende che non hanno grossi nomi, ma che spesso hanno produzioni di qualità maggiore rispetto ad altre cantine più famose. Ad esempio i vini alsaziani, di cui sono il fotografo: lì trovi dei grandi Crémant poco conosciuti ma molto buoni.
Donna: mia figlia. Ho scoperto l’amore vero con lei.

Scegliere un vino con una donna può essere considerato un preliminare?
Per una persona come me è tutto un preliminare.

Immagina di mangiare o bere a occhi chiusi: è una cosa che faresti? Pensi potrebbe portarti del godimento?
Sì ai giochi con il cibo legato e bendato. Riuscire a percepire attraverso odore e sapore che cosa stai per mangiare è altamente erotico.

In questo momento cosa vorresti davanti agli occhi?
Una lingua morbida e avvolgente. Io bacerei senza sosta.

Previous articlePomodoro
Next articleMusica, Maestro!
Anita Richeldi
Anita Richeldi, pioniera dell'informazione su web, nasce come blogger nel 2008 e prosegue la sua carriera come project manager per grandi colossi del digitale. Nel 2014, torna al suo primo amore, la scrittura, fondando il blog Comemisvesto.it, una guida sensuale e di stile rivolta al mondo femminile di cui è esperta conoscitrice. Si definisce ormai una sex blogger e, a richiesta, svolge consulenze a donne, che hanno necessità di migliorare la propria autostima, risvegliare i propri sensi, migliorare l'affinità di coppia o anche solo organizzare una serata piacevole e dinamica con il proprio partner.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here