La Parmigina!

Ricetta furbina: metà parigina e metà parmigiana

0
276

La parigina è una specialità dello street food napoletano.

Una pizza ripiena di prosciutto, mozzarella e salsa di pomodoro.

Gli ingredienti vengono adagiati su una pasta pizza stesa sottile e ricoperti poi da pasta sfoglia. Le teglie di questa golosità vengono poi tagliate a grossi rettangoli e mangiati avvolti nella tipica carta paglia che fa da scrigno a molte golosità acquistabili al banchetto rosticceria di ogni bar della città. Capirete il lutto per una napoletana che, arrivata a Milano, si vede privata di cotanta goduria. E comme facimme mo? Vari esperimenti, piense accà, assaggia allà et voilà!

Ecco a voi, la mia ricetta furbina della parigina alla parmigiana che in una magica contrazione fonde due prelibatezze della cucina nostrana.

Ingredienti per una teglia:

300 gr di pasta pizza preparata in casa (usate la ricetta di @acasadiraffi.it)

oppure una confezione di pasta pizza già pronta e stesa

1 confezione di pasta sfoglia

250 g di provola affumicata (o scamorza)

400 g di polpa di pomodoro (uno spicchio d’ aglio, olio e basilico)

Una melanzana

100 grammi di grana/pecorino romano grattugiato

Un uovo ed un po’ di latte

 

Preparazione:

Con la polpa di pomodoro preparate un sughetto profumato con aglio soffritto in abbondante olio EVO e tanto basilico, salate e pepate (se vi piace)

Tagliate la provola a fette sottili e friggete la melanzana in olio di semi.

Gli impasti (pizza e sfoglia) vanno tirati fuori dal frigo una decina di minuti prima per renderli più lavorabili.

Stendete la pasta pizza su una teglia da forno dopo averne unto la superfice con un po’ di olio. Ricopritela con il sugo ed adagiatevi su con tanto amore fette di melanzane fritte e provola. Spolverate con il formaggio grattugiato. A chiudere, la sfoglia che ripiegherete sui bordi per formare un cordone di goduriosità. Spennellate con uovo e latte.

Infornate per circa 30 minuti in forno caldo statico a 200°

Tagliatela a grossi rettangoli e mordetela con trasporto!

Idee:

La versione originale prevede l’utilizzo di prosciutto cotto, io non mangio carne.

Ma per la mia famiglia la preparo con l’utilizzo di un affettato, a volte l’ho fatta con la pancetta e mi hanno detto che era molto buona.

Provatela anche con pomodorino giallo, provola e mortadella.

Oppure in versione vegetariana con pomodorino giallo, fiori di zucca e provola.

Oppure scatenate l’inferno e regalateci nuove versioni!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here